Siamo arrivati al Lacor 🌎🌄

Siamo-arrivati-al-Lacor-4

È STATO UN LUNGO VIAGGIO, MA SIAMO FINALMENTE ARRIVATI AL LACOR 🌎🌄

Appena scesi dall’aereo l’Uganda ci ha accolto con i suoi colori, il suo cielo e i suoi altrettanto variopinti abitanti 🤗

Nel parcheggio ci aspettava Victor, il driver del Lacor hospital, che ci ha aiutato a caricare i bagagli, più di 40 valigie piene di materiale medico, per poi guidarci verso Gulu 🚐

Ogni volta lo stupore per ciò che troviamo durante il tragitto è sempre più grande… un mondo vario e in continuo sviluppo 👀🏗️

Tante tante persone lungo le strade, tanto traffico, guide spericolate, tratti “un po’ di terra rossa e un po’ d’asfalto”, verdi distese infinite, bambini che giocano con niente, animali di tutti i tipi, piccoli negozietti pieni di tutto, case in mattoni e vecchie capanne…

A metà tragitto ci fermiamo in uno spiazzo dove subito veniamo circondati da uomini e donne che ci offrono del cibo di strada, dalle banane cotte a frutti di cui non conosciamo nemmeno il nome 🍌🍍🥑

Dopo 6 ore dentro al pulmino (siccome non vogliamo farci mancare nulla) arriva a salutarci anche una delle ultime piogge della stagione, così pesante da trasformare in poco tempo le strade in piccoli laghi 🌧️🌧️🌧️

Tre ore dopo, con il buio ormai calato, arriviamo al Lacor Hospital, accolti da calorosi sorrisi e da letti morbidi, stanchi ma felici di iniziare questa nuova missione 🎉🏘️

Prima di andare a dormire ci giunge voce che i bambini sono già accampati attorno all’ospedale con i loro familiari, pronti per essere visitati da Surgery for Children 👶🏾❤️

#Uganda2018

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email

Gli ultimi articoli:

Le ultime dai social:

Aiutaci a scrivere nuovi contenuti

Ti piace scrivere e vorresti sostenere la causa di Surgery for Children? Sarebbe bellissimo!
COLLABORA