COMUNICATO STAMPA
3 marzo 
“Giornata Mondiale dei Difetti alla Nascita”

            La “Giornata Mondiale dei Difetti alla Nascita” è stata istituita per la prima volta nel 2015 da un pool di Organizzazioni Internazionali con l’obiettivo di aumentare la consapevolezza globale su malattie molto diffuse (oltre 23 milioni di nuovi casi/anno), ma sottovalutate; sono incluse infatti nei “Difetti di nascita” tutte le anomalie, strutturali e/o funzionali, del feto (cioè già presenti in utero) del neonato (evidenti alla nascita) e del bambino (manifestazioni tardive), o di origine congenita, o secondarie a fattori ambientali condizionanti la salute riproduttiva, o secondarie  a malattie della madre e del feto/neonato durante la  gravidanza ed il parto.

Si tratta di malattie diffuse in tutti i paesi del mondo, che coinvolgono trasversalmente 3 specialità: ostetricia, pediatria e chirurgia pediatrica, e la cui frequenza può essere almeno in parte ridotta aumentando le cure materne in gravidanza e rendendo più sicure le procedure del parto. L’attenzione nasce, oltre che dall’ampia diffusione di queste malattie, dall’impatto che esse hanno in termini di conseguenze a breve, medio e lungo termine sia sulla salute individuale della madre e del bambino (% di, mortalità e disabilità) e sia in ottica di salute pubblica (organizzazione sanitaria e costi sociali).

Nel mondo Occidentale sono gradualmente aumentate negli anni le risorse impegnate per la “protezione” della gravidanza, la diagnosi precoce in utero, il miglioramento delle cure perinatali, e lo sviluppo tecnologico diffuso, consentendo risultati importanti in termini di qualità globale delle cure materno-fetali e pediatriche.

Purtroppo però il 94% di tutte le nascite, le morti e le disabilità collegate ai “Difetti alla Nascita” sono concentrate nei paesi a basso e medio-reddito, dove la carenza di risorse (umane e tecnologiche) ed i difficili contesti socio-economici, non consentono la realizzazione di percorsi affidabili per la prevenzione e la cura delle malattie della madre e del bambino.

La consapevolezza di queste sempre più marcate disuguaglianze nella qualità della salute materno-fetale, ha spinto istituzioni internazionali, comunità scientifiche ed ONG ad accendere i riflettori su questi problemi, nel tentativo di promuovere strategie per
– rafforzare la sorveglianza,
– valorizzare la prevenzione,
– implementare i servizi di diagnosi e cura (in gravidanza, durante il parto e nel periodo neonatale), e
– stimolare la ricerca.

Alla campagna di sensibilizzazione partecipa per il 2° anno consecutivo anche “Surgery for Children”, Onlus vicentina che da oltre 20 anni è impegnata nel promuovere la cura delle malformazioni congenite correggibili chirurgicamente, in paesi con “scarse risorse”. Dopo la conferenza stampa dello scorso anno, l’evento promosso per il 2017 da S.F.C. , a supporto della “3° Giornata Mondiale dei Difetti alla Nascita” è il Convegno: CONOSCERE  PER INTERVENIRE: “DIFETTI ALLA NASCITA E SALUTE GLOBALE. CONTESTI E SOLUZIONI A CONFRONTO”.

            Il convegno, organizzato presso l’ospedale S. Bortolo nella prima decade di Aprile, vuole essere una occasione di sensibilizzazione, partendo dall’impegno dei 3 Reparti dell’Ospedale di Vicenza, di ostetricia, pediatra e chirurgia pediatrica, quotidianamente coinvolti, in maniera sinergica, in tutte le problematiche collegate ai  difetti congeniti.

L’esperienza di questi reparti, tutti a tecnologia e professionalità avanzate, viene messa a confronto con quella maturata da vari esperti di Salute Internazionale all’interno di progetti di Cooperazione Sanitaria in contesti a risorse limitate. L’obiettivo è quello di favorire riflessioni e stimolare sinergie per azioni a sostegno della salute materna- fetale e pediatrica, anche in quelle realtà dove i carichi di malattia sono alti e le opportunità di cure adeguate scarseggiano.

Dott. Sergio d’Agostino,

Responsabile Operativo di “SFC-Onlus”

In occasione della “Giornata Mondiale dei Difetti Congeniti”, che si terrà il 3 marzo, aiutateci anche voi a sensibilizzare sempre più persone sulla tematica dei difetti congeniti.

Insieme potremo sostenere la ricerca e promuovere l’assistenza verso tanti bambini, migliorando la loro qualità della vita e partecipazione sociale.

Parlatene con i vostri amici e condividete

#SurgeryforChildren #WorldBDDay

Partecipate con noi al Thunderclap assieme a March of Dimes.

Per maggiori informazioni visitate:
MARCH OF DIMES
http://www.marchofdimes.org/mission/march-of-dimes-global-report-on-birth-defects.aspx

MINISTERO DELLA SALUTE
http://www.salute.gov.it/portale/news/p3_2_1_1_1.jsp?lingua=italiano&menu=notizie&p=dalministero&id=2458