Missioni umanitarie – 4° Missione di Surgery for Children in Venezuela

INTRODUZIONE
La 4° delle missioni umanitarie di Surgery for Children in Venezuela è stata realizzata in collaborazione con “Operacion Sunrisa Barinas” ed è stata inserita nell’ambito delle “Cinque Giornate Italo–Venezuelane di Chirurgia Pediatrica”. In particolare, dal 5 al 14 novembre la missione si è tenuta presso l’”Hospital Materno-Infantil Luis Razetti” a Barinas, e dal 16 al 21 novembre presso l’”Hospital Universitario Alfredo Van Grieken” a Coro.

SVOLGIMENTO
La missione si è svolta secondo le solite modalità organizzative di Surgery for Children: una parte di attività chirurgica programmata e una parte di confronto scientifico tra tutto il personale italiano e quello venezuelano, svoltosi in due convegni organizzati in entrambe le città.
Durante la missione sono stati operati 134 bambini (101 a Barinas e 33 a Coro) che difficilmente avrebbero potuto vedere risolti i propri problemi di salute, sia per la complessa realtà ambientale, sia per le carenze nell’assistenza sanitaria ospedaliera.

Negli Stati Barinas e Falcon, i problemi chirurgici dell’età pediatrica, che hanno una rilevanza non trascurabile, vengono percepiti dalle istituzioni come un serio problema di salute pubblica difficilmente risolvibile con le sole risorse locali. Per questo motivo, l’attività di Surgery for Children a favore delle fasce più deboli della popolazione è stata particolarmente apprezzata.
Determinanti sono stati da un lato l’esperienza e la disponibilità di strumentazione per la chirurgia ricostruttiva delicata da parte dei volontari italiani, dall’altro la continuità delle missioni umanitarie che si protraggono ormai senza interruzione da 5 anni con la comunità chirurgica pediatrica venezuelana.

COLLABORAZIONE
Il Governatore dello Stato di Barinas, Adan Chavez, andando in visita in ospedale durante le “Giornate Chirurgiche”, è rimasto favorevolmente impressionato dalla formula della collaborazione/aggiornamento sul campo e ha proposto a Surgery for Children di replicarla anche in altre realtà del paese, sulla base di un progetto da concordare con il Governo Centrale e la Società Venezuelana di Chirurgia Pediatrica.

In questa missione operativa c’è da registrare anche il maggior coinvolgimento dell’Ambasciata d’Italia a Caracas, che già lo scorso anno aveva mostrato interesse per l’iniziativa. Infatti, l’ambasciatore dott. Luigi Maccotti, ritenendo che un progetto rivolto al miglioramento del livello della salute pediatrica già ben inserito nel contesto locale fosse meritevole di essere sostenuto, ha assunto iniziative concrete a livello di Governo Centrale Venezuelano per valorizzare maggiormente l’attività di Surgery for Children.